Home

Accertamento dello stato di handicap

Permessi lavorativi Diritto allo Studio Disabili e servit¨ di passaggio

AccessibilitÓ ai seggi elettorali e diritto di voto

Scadenze di fine marzo per i disabili-Terminologia fiscale Dispositivo di segnalazione di emergenza per disabili Sussidi tecnici ed informatici
Accreditamento in conto corrente bancario Decreto ministeriale del 27/1/99 sugli invalidi civili, ciechi civili e sordomuti Gli importi delle pensioni, indennitÓ e assegni per gli invalidi civili, ciechi civili e sordomuti Erogazione delle provvidenze economiche per invalidi civili

Disabili e servit¨ di passaggio

La Corte Costituzionale ha pronunciato di recente una sentenza di notevole rilevanza per la mobilitÓ delle persone con disabilitÓ.

Il Codice civile prevede che chi possieda un fondo completamente circondato (intercluso) da proprietÓ altrui possa ottenere dall’autoritÓ giudiziaria una servit¨ di passaggio che gli consenta di accedere all’immobile o al terreno che gli appartengono.

In via eccezionale il Codice prevede la medesima possibilitÓ anche per i fondi che sono solo in parte circondati da proprietÓ altrui (parzialmente interclusi) ma che non possano essere raggiunti se non con notevole dispendio o disagio. La servit¨ di passaggio, in questi casi, poteva fino ad oggi, essere concessa solo per esigenza di agricoltura o industria.

La recente Sentenza 167 (29 aprile – 10 maggio 1999) ha ammesso questa possibilitÓ anche per esigenze abitative connesse all’accessibilitÓ da parte di persone disabili.

Facciamo un esempio: l’abitazione di un disabile Ŕ compresa fra proprietÓ altrui, tranne che per un accesso alla via principale costituito per˛ da una lunga gradinata o da un ingresso molto difficoltoso; in questa ipotesi deve essere concessa la servit¨ di passaggio in uno dei fondi confinanti.

Ma la Sentenza si spinge anche oltre: nelle ipotesi dei fondi parzialmente interclusi la servit¨ deve essere concessa indipendentemente dal fatto che vi risieda un disabile: la Corte Costituzionale richiama, a questo proposito, il concetto di visitabilitÓ espresso dalla normativa vigente in materia di barriere architettoniche e di integrazione delle persone con disabilitÓ.

Home