ag00025_.gif (7332 byte) Home

Protesi e ausili: IVA agevolata               Fisco e Tributi: Agevolazioni

Leggi su prestazioni Protesiche e ortesiche

Protesi e ausili: detraibilità

E' prevista la possibilità di detrarre, in sede di denuncia dei redditi, il 19% delle spese sostenute per l'acquisto di alcune protesi e ausili.

Tra gli ausili detraibili rientrano:

La detrazione si applica integralmente e cioè sempre nella misura del 19% ma senza che venga applicata la franchigia di 250.000 prevista per le spese sanitarie.

Per ottenere tale detrazione è necessario disporre della seguente documentazione:

Va poi dimostrato che il contribuente o il familiare a carico è persona con handicap; la documentazione che è possibile esibire è la seguente:

Va ricordato che per i sussidi tecnici e informatici volti all'autonomia e all'integrazione delle persone con disabilità ci sono specifiche disposizioni affrontate in un'altra scheda informativa. 

Normativa di riferimento

Inizio

Protesi e ausili: IVA agevolata

  Possono godere dell'aliquota IVA agevolata (4%) i seguenti prodotti:

Per quanto riguarda l'accesso a tale agevolazione si ritiene debba essere condizionata da una specifica prescrizione di un medico specialista dell'Azienda ULS nella quale si faccia anche riferimento alla menomazione permanente dell'acquirente.

La Circolare del Ministero delle Finanze 18 novembre 1994, n. 189 infatti prevede che:

"Al riguardo si precisa che sulla base della riportata disposizione legislativa l'aliquota agevolata del 4% deve intendersi applicabile alle sole cessioni di ausili e protesi che per loro caratteristiche oggettive hanno univoca ed esclusiva utilizzazione da parte di soggetti portatori di menomazioni funzionali permanenti e che non possono, quindi, avere altro impiego se non quello di compensare menomazioni che non siano legate a situazioni temporanee.

Conseguentemente, l'aliquota agevolata non può applicarsi alle cessioni di protesi ed ausili per i quali, attesa la loro possibile utilizzazione promiscua, non è dato di individuare, all'atto di effettuazione delle relative cessioni, il loro effettivo impiego da parte di soggetti avanti menomazioni, funzionali permanenti. In queste ipotesi, pertanto, l'agevolazione si rende applicabile esclusivamente per le cessioni effettuate direttamente nei confronti dei soggetti muniti di specifica prescrizione autorizzativa rilasciata dal medico specialista della UU.SS.LL. di appartenenza, nella quale si faccia anche riferimento alla menomazione permanente dell'acquirente."

 

Normativa di riferimento

Inizio

Sanità - prestazioni protesiche e ortesiche

Legge 23 dicembre 1978, n. 833

"Istituzione del servizio sanitario nazionale."
(si veda in particolare l'articolo 26
)

 

Legge 5 febbraio 1992, n. 104

"Legge - quadro per l'assistenza, l'integrazione sociale e i diritti delle persone handicappate."
(si veda in particolare l'articolo 34
)

Decreto Ministeriale - Ministero della Sanità - 28 dicembre 1992

"Approvazione del nomenclatore - tariffario delle protesi dirette al recupero funzionale e sociale dei soggetti affetti da minorazioni fisiche, psichiche e sensoriali, dipendenti da qualunque causa revisionato ai sensi dell'art. 34 della legge 5 febbraio 1992, n. 104."

 

Decreto Ministeriale - Ministero della Sanità - 29 luglio 1994

"Proroga del decreto ministeriale 28 dicembre 1992 di approvazione del nomenclatore - tariffario delle protesi dirette al recupero funzionale e sociale dei soggetti affetti da minorazioni fisiche, psichiche e sensoriali dipendenti da qualunque causa."

 

Circolare Ministeriale - Ministero delle Finanze Dip. Entrate: Affari Giuridici Serv. III -Div. VII - 18 novembre 1994, n. 189

"I.V.A. - Applicazione art. 1, comma 3 - bis, della legge 28 luglio 1989, n.263 - Aliquota per le cessioni di protesi e ausili tecnici inseriti nel nomenclatore - tariffario delle protesi, di cui all'art. 26 della legge 23 dicembre 1978, n. 833."
(si veda per gli aspetti fiscali legati all'acquisto e alla vendita degli ausili)

Legge 27 dicembre 1997, n. 449

"Misure per la razionalizzazione della finanza pubblica "
(si veda in particolare l'articolo 8 comma 5)

Inizio

 

Fisco e tributi - Agevolazioni IVA - ausili


Decreto del Presidente della Repubblica 26 ottobre 1972, n. 633

"Istituzione e disciplina dell'imposta sul valore aggiunto."
(si veda in particolare la Tabella A - parte seconda punti 31 e 33
e 41 quater)

Legge 28 luglio 1989, n. 263

"Conversione in legge, con modificazioni, del Decreto Legge 29 maggio 1989, n. 202, recante disposizioni urgenti in materia di imposta sul valore aggiunto e di agevolazioni tributarie per le zone settentrionali colpite da eccezionali avversità atmosferiche nei mesi di luglio e agosto del 1987, nonché in materia di consumo sul gas metano usato come combustibile."
(si veda in particolare l'articolo 1 comma 3 bis
)

Circolare Ministeriale - Ministero delle Finanze - Dip. Entrate: Affari Giuridici Serv. III -Div. VII -18 novembre 1994, n. 189

"I.V.A. - Applicazione art. 1, comma 3 - bis, della legge 28 luglio 1989, n.263 - Aliquota per le cessioni di protesi e ausili tecnici inseriti nel nomenclatore - tariffario delle protesi, di cui all'art. 26 della legge 23 dicembre 1978, n. 833."

Inizio